23 studenti

Tumore prostatico

La video-lezione introdurrà le principale caratteristiche nosologiche e l’analisi di criticità inerenti la gestione clinica del Tumore prostatico, che rappresenta la neoplasia più frequente nei maschi dopo i 50 anni. Nonostante ci sia ancora grande dibattito scientifico sulla reale utilità di eseguire uno screening allargato per la diagnosi precoce del tumore prostatico, le opzioni diagnostiche hanno ricevuto un grande impulso dalla ricerca clinica negli ultimi anni, per cui esistono oggi esami fondamentali per un corretto inquadramento del paziente. Anche riguardo le soluzioni terapeutiche va detto che ne esistono molte, e la scelta dell’iter più appropriato dipenderà dall’età del paziente, dal grado/stadio di malattia, dal suo stato di salute generale e dalla sua spettanza di vita.

Sindrome metabolica

La video-lezione introdurrà le principale caratteristiche nosologiche e l’analisi di criticità inerenti la gestione clinica della Sindrome metabolica, che rappresenta una complessa sindrome clinica in cui si associano nello stesso paziente patologie clinico-metaboliche di grande rilevanza. La sindrome metabolica arriva a colpire circa un soggetto su 4 (in entrambi i sessi anche se con differenze di distribuzione in base alla fascia di età) ed ha una rilevanza clinico-epidemiologica di fondamentale importanza perché ne deriva un aumento molto significativo della incidenza di rischio cardiovascolare nonché della comparsa di diabete nei soggetti che ne sono affetti. Alla sindrome metabolica si associano strettamente anche alcune condizioni cliniche tipicamente uro-andrologiche (infertilità e deficit erettile), per cui lo specialista urologo deve essere consapevole dell’importanza di inquadrare correttamente ed in maniera olistica un paziente che si rivolge a lui per quelle problematiche, offrendo al paziente una “opportunità diagnostico-terapeutica” di grande rilevanza.

Instructor

Gratis